Auto Motori   Home    Formula 1    Villa d'Este 2011   Mille Miglia   New York Auto Show    Assicurazioni    Pagina Iniziale   Aggiungi ai preferiti  

Mini Ascoli Piceno

La Mini nasce alla fine degli anni 50 in Inghilterra e viene poi ricommercializzata e rivisitata all'inizi del 2000 dalla BMW. Per maggiori informazioni consulta la lista dei centri specializzati a Ascoli Piceno.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Alberti Automotive Alberti Automotive Sas Di Di Sante Cinzia & C.
(073) 634-2375
v. Piceno Aprutina 106
Ascoli Piceno
 
Auto Moto Ceci Srl
(073) 626-2721
circonv. Ovest 35
Ascoli Piceno
 
Pierauto
(086) 155-8453
ctr. Piano d'Accio 2
Teramo
 
Renault Interamnia Auto Srl
0861 2074202
320 v. Vespucci KM 82
Teramo
 
Toyota Di Ferdinando Antonio & C. Srl
(086) 124-2312
v. Cameli 15/23
Teramo
 
Ford Sciarra Spa
(073) 634-3929
v. Aspo 13
Ascoli Piceno
 
Auto A Srl
0736 44324
vl. Commercio 11
Ascoli Piceno
 
Oriente Spa
0861 2074203
v. Vespucci 82/320
Teramo
 
Gi Auto
0861 2074201
v. Vespucci 82/320
Teramo
 
Autofrance Srl
(072) 140-0827
v. Gradara 2
Pesaro
 

Mini: è boom di vendite

Mini: è boom di venditeNonostante il calo generale di immatricolazioni durante questo avvio di autunno, Mini , in controtendenza registra, invece, un incremento di vendite. Il brand appartenente al Gruppo BMW ha visto salire gli ordini del 90%, realizzando volumi di vendite record in Italia. Le vetture immatricolate sono salite a 2.070 rispetto alle 1.088 vendute durante il mese di ottobre 2009.

Regina assoluta del mercato è la MINI Countryman 2010 , che si è rifatta il trucco proprio per rendersi più appetibile. Il modello, presente nella metà degli ordinativi, è riuscito a risollevare le sorti del marchio, apparso in difficoltà durante il 2009, vero e proprio annus horribilis per il settore auto.

Secondo i dati ufficiali, sono state 954 le Mini Cou...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Automania

Mini: novità in arrivo

Mini: novità in arrivoLa primavera porta venti di rinnovamento nel marchio Mini . Il marchio all british affina la propria gamma introducendo novità meccaniche ed estetiche. Si parte dalle innovazioni sotto il cofano che prevedono l’introduzione di una nuova unità diesel disponibile sulla versione Cooper SD. Il motore, dotato di sistema di sovralimentazione speciale, offre cubatura maggiorata a 2.000cc e una potenza pari a 143 CV.
Le prestazioni risultano, inoltre, più efficienti grazie alla presenza del sistema Brake Energy Regeneration, dalla funzione Automatic Start Stop, dall'indicatore del punto ottimale di cambiata e dal servosterzo elettromeccanico cambio manuale a sei rapporti.

I dati ufficiali indicano un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,1...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Automania

3Wcom Web Agency